Impianti fotovoltaici con accumulo

Gli accumulatori per fotovoltaico, immagazzinano l’energia elettrica prodotta in surplus dall’impianto fotovoltaico durante il giorno e la mettono subito a disposizione quando serve: di sera, la notte o di primo mattino.
L’eccesso di produzione che altrimenti sarebbe versato in rete, viene così immagazzinato dalle batterie e utilizzato in quegli orari in cui non c’è produzione.
Se durante il giorno la tua famiglia trascorre molte ore fuori casa e i consumi di elettricità si concentrano di notte, la realizzazione di un impianto fotovoltaico con accumulo rappresenta dunque una scelta conveniente e intelligente, che permetterà di coprire fino al 90% del fabbisogno di energia elettrica della tua famiglia con elettricità auto-generata.

I principali tipi di batterie sono:

  • al Piombo – Acido (ermetici e con elettrolita in gel);
  • al Nichel Cadmio;
  • al Nichel (Metallo – idruro);
  • agli ioni di Litio (es. litio-ossido di nichel, litio- ferro-fosfato);
  • con tecnologia ad alta temperature.

Al Piombo – Acido (ermetici e con elettrolita in gel)

Essendo le più diffuse sul mercato hanno un ottimo rapporto qualità prezzo. Sono tuttavia molto ingombranti ed hanno un elevato peso specifico.

Al Nichel Cadmio

Possono accumulare grosse quantità di energia anche a basse temperatura ma hanno una bassa memoria energetica che non permette di accumulare grossi quantitativi di energia.

Al Nichel (Metallo – idruro)

La capacità di accumulo è di tre volte maggiore rispetto alle batterie al Nichel Cadmio di pari dimensioni e hanno una densità volumetrica minore rispetto alle batterie agli ioni di Litio. Presentano inoltre il vantaggio di avere una lunga durata e costi di manutenzione molto bassi. A differenza delle precedenti, che solitamente trattengono un 30%-40% di energia, permettono di essere scaricate quasi completamente.

Agli ioni di Litio (es. litio-ossido di nichel, litio- ferro-fosfato)

Sono molto diffuse e in continua evoluzione a livello tecnologico; rispetto a quelle al Piombo hanno una durata maggiore ma un costo decisamente più elevato.

Con tecnologia ad alta temperatura

Non sono molto convenienti per il rapporto qualità prezzo e a volte presentano alcuni impedimenti per il mantenimento della temperatura (che deve essere costantemente tenuta a 250 gradi).


Contattaci per richiedere un preventivo